home
# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!


Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni


Usa questo menù per muoverti all'interno del sito



Diffondi questo
bannerino sul tuo sito. Cliccaci sopra per vedere come fare.

Libera il Bukowski che è in te...



Add to Technorati Favorites

Add to Netvibes

Post
Ricerca avanzata

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 41

ODIO ESTREMO

MORIRE - é un pensiero del cazzo.

Non perchè si muore.
Neanche perchè non puoi scegliere il cazzo di modo e quando.

Oggi ho odiato la morte.
Perchè mi sono reso conto che potrà strappare quanto di più vicino ho, senza il mio consenso.. senza preavviso.. come un soldato che svergina tua madre in guerra, con violenza, poi scappa via..

Così oggi l'uomo, come l'ho sempre visto, cioè i miei amici, le persone vicine, tutti.. non hanno più significato. Non possono dirmi niente. Non possono più insegnarmi niente.

Oggi il malore di una persona così vicina, così attenta a me, e sempre così costantemente presente, che quasi pensavo che su lei il tempo non potesse il suo effetto.. quel dolore al petto.. forte.. noo..



Oggi è tutto mio l'odio che può esistere ne mondo.
L' ODIO!
Quello che ha sventrato vene e sorrisi dei più acclamati pacifisti.. in realtà è odio profondo ragazzi miei. Contro la vita, contro la "selezione della specie", e pure contro la vecchia vicina invidiosa che vi rompe i coglioni quelle due volte che siete rincasati tardi..

L'ODIO ESTREMO. La pupilla si restringe così troppo, che l'unico orizzonte è il tempo fermo. IL TEMPO CHE SI FERMA.

RINNEGARE.. RINEGARE CHI.. Dio..?

Un Angelo é caduto e muore in questo rovo di spine.
E' Mia Madre.

Vorrei far esplodere la mia rabbia più viscida e bastarda contro te dio se ancora ti credessi.. gridaare dio cristooo .. sbattere pugni disperato contro le spalle di qualcuno.. cristoo lo vorreei.. ma é troppo che non credo più a nessun gesù.. troppo tempo é passato.. esplodo dio sto male.. sto male, sto male, sto mmaleeeee..

Preferisco sfogarmi qui, solo qui di passaggio, su un sito che forse é più periferico della mia solitudine.
Perché é una piazza di gente nomade che orami ho imparato a incontrare, che per una sera forse due, dorme al freddo sotto le stelle, appartato in un angolo di questa piazza.
E il tempo si ferma..
____________________________


Quanto è freddo il cielo stanotte.

Quanto è semplice il "concepire" umano.
"PACE".
E' ODIO. Non possibile pensare al cuore di un angelo che cede, disturbato dal rumore di una massa caotica di persone che si spintonano per prevaricare.. ma fino a dove, fratelli caini miei.. fino a dove..
____________________________


Odio stanotte il tempo che non mi vede protagonista, nemmeno complice del respiro del mio cuore.. che eri tu, che se tu madre mia..

Potrai mai perdonare l'inconsistenza di queste lacrime, ultima spiaggia.. cristo, dolore.. senso d'inutilità.. quando avevo bisogno di farti sorridere un'ultima volta, come sai fare tu, mamma mia bella, che con il tuo sorriso riusciri a far rinascere i fiori.. eri bella..
era bello..
sei così bella..
FOREVER!
18/04 | scritto da | stampa | scrivi all'autore | autore





Nome:
E-mail: (optional)
Smile: smile wink wassat tongue laughing sad angry crying 



Inserisci il codice che visualizzi
Security Image



| Forget Me


Torna indietro

Content Management Powered by CuteNews

 

Creative Commons License A cura di .:: GraficaMente.net ::. Altri siti di interesse culturale: Vinicio Capossela | Grande Fratello | Saranno Scrittori