home
# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!


Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni


Usa questo menù per muoverti all'interno del sito



Diffondi questo
bannerino sul tuo sito. Cliccaci sopra per vedere come fare.

Libera il Bukowski che è in te...



Add to Technorati Favorites

Add to Netvibes

Post
Ricerca avanzata

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 41

E all’improvviso la notte

Poesie

E all’improvviso la notte ad accarezzarti le gambe,
E all’improvviso la notte ad accarezzarti le gambe,
a cullare le tue paure e i tuoi respiri fragili, lievi.
Due guance rosse come le tue da molto che non le vedevo,
atroci confusioni pervadono i miei sensi e intaccano
il mio sistema nervoso con forti scosse e freddo e caldo.
Il sole brilla troppo forte a volte e c’ afa per le strade,
di notte di questo non v’ neanche la percezione stretta:
tutto si distende, tutto si nasconde come fra le pieghe
di un lenzuolo di lino, morbido, rassicurante, familiare a volte.
Pi dolce della compagnia di tanta gente, il silenzio,
timido amico, accogliente compagna, possessiva come amante.
Il gioco delle rondini, fa pensare, fa capire che il cielo grande
e che le possibilit sono tante, ma perch non sappiamo sfruttarle?
A volte fa rabbia la solitudine ma l’unica alternativa che vediamo,
a volte perdiamo gioia per dolore, a volte quello che ci fa stare bene
ci fa stare male, il nostro carnefice. In tutto questo poi, c’ l’attesa,
l’attesa che le cose cambio, c’ la notte che accarezza le tue gambe
e il vento che a volte soffia e spiega e racconta come un vecchio
nostalgico che non sa pi con chi parlare dei bei tempi andati.
C’ l’acqua che a te piace tanto e c’ il mare dal quale nasci,
c’ la sabbia delle spiagge d’inverno fredde e d’estate arroventate.
C’ tutto per te, ma c’ poco tempo per viverlo insieme,
c’ la paura che questa notte sia nostra me che domani sia solo tuo.
18/06 | scritto da | stampa | scrivi all'autore | autore





Nome:
E-mail: (optional)
Smile: smile wink wassat tongue laughing sad angry crying 



Inserisci il codice che visualizzi
Security Image



| Forget Me


Torna indietro

Content Management Powered by CuteNews

 

Creative Commons License A cura di .:: GraficaMente.net ::. Altri siti di interesse culturale: Vinicio Capossela | Grande Fratello | Saranno Scrittori