home
# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!


Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni


Usa questo menù per muoverti all'interno del sito



Diffondi questo
bannerino sul tuo sito. Cliccaci sopra per vedere come fare.

Libera il Bukowski che è in te...



Add to Technorati Favorites

Add to Netvibes

Post
Ricerca avanzata

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 41

[LETTERA POSTUMA, A LEI. CHE SOPRATTUTTO SCUOTE]

Altro

mi sono svegliato alle 8.40... ma lascia stare il ritardo in ufficio che tanto ormai loro ci sono abituati, al massimo fanno una spalluccia mormorando "CHE VOI FA?" per me invece di ritardo in ritardo diventa tutto un eccitando. ineccitabili questi colegue. non Ŕ questo comunque.

allora: occhi aperti. 8:40. mi ritrovo una potentsissima erezione. ben oltre il sospetto in effetti. regalo di qualche morfeica invenzione nottambula qua e la. insomma ti dico: bella da guardare sfidandola senza farci l'amore, vene e rilievi e fierezza da vendonsi. al miglior offerendo.
almeno da farci un ehehe di petto, un attimo, strapazzandola tanto non gualcisce.

8:45 tentando di alzarmi. diamoci una mossa cocchetto. ci sono da conquistare tutte le verticali di gravitazione terrestri.
molta sicurezza nell'intenzione. in effetti. piucchealtro per raggiungere il cesso. 8:47 decido che sono pi¨ ubriaco di quando allungandomi this night. ecchecazzo. colpa della birra sociale a due euro porcaputtana. ma sono un atleta. mi alleno con puntualitÓ e studio con diligenza l'arte del combattimento. mi puoi trovare correndo dentro l'alba per una trentina di giri di campo perso poi al trottolamento di pensieri anni 60. soprattutto il vietnam. bisogna stuzzicarla la fronzola per correre supersonici. monto ancora gli stalloni speronando i pi¨ cocciuti soprattutto in ismi senza pietÓ. che la pietÓ lo sapevi: mi svouta le vene m'incarretta la passione e alolŔ allora, non cŔ che dire. rischio di annegare con spinelli spippacchiosetti. in effetti. al tramonto.

perdo il filo in continuazione. richiedo la tua paziente saggezza per starmi attaccata. questa mattina particolarmente emozionandomi per la tua ritornata presenza.

insomma bisognerebbe che piantassimo, congiuntivi su congiuntivi di carote? dolcezza mia.
che prendessimo l'autobus prenotando la fermata quando avvistato Cavour f¨! baciandoci a occhi serrati scongiurandoci in sogni da prima mestruazione sulle mitiche pancoline. ogni temporale un incontro sulle 12 riprese. mia instancabile amante. riempendoci e gustandoci lo svoutamento. riempendoci ancora e facendo bocche storte e occhi a reverse. accecanti quei tuoi capelli. giudati dalle nostre fantasie a bassissima voce e altissima intensitÓ. girerebbe quel cazzo di mitico dinamo da biciclettozza a 10.000 VOLT da smuovercisi ferrotranvieri a batticiglia! sonnecchiosi, poi.
poi. Ŕ si! sonnecchiosi. invitando con le tue Grimm nostalgiche, sogni d'oro.

ho bisogno di incontrarti anche questa sera.
per imparare l'inglese.. diciamo!
quando, in effetti, decibellandoci di risate tutt'e due: io e te.

ogni tua parola, pronunziandola da quelle tue complessissime labbra, mi fa: vibrare.
05/09 | scritto da | stampa | scrivi all'autore | autore





Nome:
E-mail: (optional)
Smile: smile wink wassat tongue laughing sad angry crying 



Inserisci il codice che visualizzi
Security Image



| Forget Me


Torna indietro

Content Management Powered by CuteNews

 

Creative Commons License A cura di .:: GraficaMente.net ::. Altri siti di interesse culturale: Vinicio Capossela | Grande Fratello | Saranno Scrittori