home
# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!


Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni


Usa questo menù per muoverti all'interno del sito



Diffondi questo
bannerino sul tuo sito. Cliccaci sopra per vedere come fare.

Libera il Bukowski che è in te...



Add to Technorati Favorites

Add to Netvibes

Post
Ricerca avanzata

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 41

[GRIGIO FUMO SPIPPACCHIOSETTO]

Poesie

fuori, cambiando stagione,
per sempre,
le nuvole, procedono.
per chi ha abbastanza fegato
e per chi non ne avrÓ mai.

dentro di me,
porca d'una vacca,
si agita, con una buona messa a fuoco,
come il tuono che manca
l'immagine di un paio di tette.

mica tettine...
tette perdio.
una terza robusta di,
ventitre anni.

ho 34 anni.
quelle tette non hanno ancora incontrato
l'uomo giusto. sta sicura.
tutti omosessuali al 70 per cento, direi,
informandomi da qualche amico, in comune.

insomma,
ti guardo dritta negli occhi, adesso,
e faccio un bel po di su e gi¨ con la testa...
ooh! come mi interessano i tuoi discorsi, giÓ, giÓ...
intanto, senza tentare di interrompere la tua concentrazione,
mentre ti ascolto,
continuo a pensare che ti morder˛ la punta di un orecchio, al momento giusto.

sai?
penso: di morderti la punta di quelle due occristo di orecchie che si direbbero montate un po troppo indietro.
pi¨ del solito, comunque.
mi piacciono le cose "un po troppo".
mi fanno sbuffare le solite cose.
insomma ti morder˛:
costringendoti a stringere, pi¨ di quanto immagini, le chiappe.
sta sicura,
ragazzina.

e quel cazzo di piercing?
che ti trapassa il labbro di sotto?
cazzi tuoi. peggio ancora.
sar˛ una punta crudele con te.
te lo meriti, mi stai provocando con quell'aggieggio perforante!

parlandoti, ieri sera, cucendoti addosso, insomma, un vestito di mia proprietÓ,
con tutti quegli schifosi complimentucci, mai falsi, per˛.
schifosi si, ma sinceri.
insomma, parlandoti:
ho ascoltato il tuo sorriso...
squittisci un tono sopra i toni?
perdio, ragazzina..

tutte quelle tette sono arrivate al capolinea,
ti presento: l'uomo giusto.

e per domani mattina,
avrai ricami nuovi.

da donna.
19/09 | scritto da | stampa | scrivi all'autore | autore





Nome:
E-mail: (optional)
Smile: smile wink wassat tongue laughing sad angry crying 



Inserisci il codice che visualizzi
Security Image



| Forget Me


Torna indietro

Content Management Powered by CuteNews

 

Creative Commons License A cura di .:: GraficaMente.net ::. Altri siti di interesse culturale: Vinicio Capossela | Grande Fratello | Saranno Scrittori