home
# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!


Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni


Usa questo menù per muoverti all'interno del sito



Diffondi questo
bannerino sul tuo sito. Cliccaci sopra per vedere come fare.

Libera il Bukowski che è in te...



Add to Technorati Favorites

Add to Netvibes

Post
Ricerca avanzata

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 41

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/inc/shows.inc.php on line 334

Un capodanno senza amici

Pensieri

Hei, ciao Sal ! Si, ci vediamo domani da te, ok ?!
Molto bene pensai, anche per quest'anno ho risolto. Senza troppe menate. In fondo chi lo ha detto che bisogna strafare a capodanno?
A un posto pieno di persone inutili, preferisco una casa con pochi amici. Ed Ŕ quello che far˛ domani. Mi presenter˛ da Sal con la solita bottiglia di vino rosso, 2 pacchetti di sigarette, qualche buon proposito e una sincera allegria....GiÓ...

Stamane mi sveglio, un dolore fortissimo alle tempie, debole, come non lo ero da tempo. Cazzo! Ho l'influenza! Porca merda!

Colazione con the caldo e miele (ma forse sarebbe stato meglio del ruhm scuro..) in attesa degli sviluppi, nella vana speranza ti poter guarire in un giorno. Idiota! Io e il mio vizio di fumare in camera.

Questo pomeriggio Ŕ stato un'agonia, tra dormiveglia e chitarra scordata, suonando a caso note giÓ sentite da Tom. Ricordi lontani, che ritornano ogni volta che sono debole. Sulla 55a strada a suonare per raccimolare qualche spicciolo da gente indifferente, per poter comprare ancora da bere, e andare avanti con la musica... Ricordi di una vita non mia ma che rapiscono il cuore...e in qualche modo sento di farne parte anche io.

Come quella volta con il vecchio Tom, che ci siamo svegliati con l'acqua fredda e sembravamo due vecchi cani...

Telefono a Sal - Si ciao, ascolta stasera non passo, ho la febbre...
Sal ci Ŕ rimasto male, ma non poteva farci niente...e io nemmeno.
Ed ecco un'altra volta a chiedermi cosa far˛ domani, nei prossimi giorni.
I botti sono iniziati, Ŕ capodanno alla fine...Mah...vorrei essere altrove, a dire la veritÓ...

Le donne si sa, hanno un debole per i pittori. Forse avrei dovuto fare quello. Fare quadri. Quadri del cazzo, ma sempre quadri.
Quanti hanno dei lavori assurdi e non sanno neanche perchŔ? Oppure modi diversi. Guardate i cinesi, per loro oggi non conta un cazzo come giorno, e noi invece a fre un casino infernale, come si fosse qualcosa da festeggiare...

Tutti quei dispersi, quei disperati, alcolizzati, sconfitti dalla vita.. Il senzatetto che stanotte morirÓ per il freddo, i ragazzi schiantati in autostrada, a rimepiere la cronaca di domani. Le guerre...la fame e la miseria...e io qua scrivere pensieri per passare il tempo, per illudermi che qualcuno, un giorno, possa condividere la mia sofferenza...

E tutto questo mentre ancora sogno, senza speranza, che Mathilda balli ancora una volta con me...


01/01 | scritto da | stampa | scrivi all'autore | autore





Nome:
E-mail: (optional)
Smile: smile wink wassat tongue laughing sad angry crying 



Inserisci il codice che visualizzi
Security Image



| Forget Me


Torna indietro

Content Management Powered by CuteNews

 

Creative Commons License A cura di .:: GraficaMente.net ::. Altri siti di interesse culturale: Vinicio Capossela | Grande Fratello | Saranno Scrittori